Certificati ISO
cosa sono e perché ogni azienda ne ha bisogno

Potresti aver sentito parlare di standard ISO o visto aziende che mostrano la loro certificazione su documentazioni, prodotti o veicoli.

Ma cos’è questa famiglia di standard? Cosa vogliono dire? Sono obbligatori?

Proviamo a fornirti una panoramica generale ma esaustiva e le principali informazioni di cui hai bisogno per decidere da solo.

Da lì, ti forniremo una breve panoramica di ciò che comporta il processo di certificazione.

Logo di Certificati.pro

Cosa sono gli standard ISO

L’Organizzazione internazionale per la standardizzazione (ISO) è un’organizzazione fondata nel 1946 con 25 ingegneri civili per ottenere il consenso in diversi paesi europei per avere un insieme coerente di specifiche per un determinato argomento.

Il termine ISO è preso in prestito dal termine greso “isos” che significa uguale.
Qualunque sia il paese, qualunque sia la lingua, gli standard di qualità e garanzia di affidabilità rispondono sempre ai protocolli ISO.

Occasionalmente lavorano in comitati congiunti e potresti vederlo riflesso in alcuni tipi di ISO.

Ad esempio, ISO/IEC si riferisce al comitato congiunto tra l’Organizzazione internazionale per la standardizzazione e la Commissione elettrotecnica internazionale. 

In che modo le certificazioni ISO sono così rilevanti oggi

Attualmente i protocolli ISO hanno quasi 30.000 standard diversi che coprono tutto, da qualità, sicurezza alimentare, prodotti farmaceutici, sicurezza delle informazioni e produzione, solo per citarne alcuni.

Grazie ai loro requisiti specifici, i protocolli ISO sono alla base della possibilità per noi di poter acquistare un seggiolino auto in Francia che si adatta a qualsiasi veicolo in Italia, o anche un medicinale prodotto nel Regno Unito e che sia sicuro ed efficace esattamente come quello prodotto nei laboratori italiani, e così via.

Per chi è adatta la certificazione ISO

Sono necessari tempo e sforzi per ottenere una certificazione, insieme al costo della certificazione stessa e alla manutenzione continua.

Deve essere ottenuto tramite un ente di certificazione accreditato anche online, come noi di certificati.pro, e sono coinvolti severi requisiti normativi.

Vi sono, tuttavia, vantaggi nel lavorare secondo i principi dello standard ISO per ogni organizzazione, vediamo i principali.

5 motivi per cui la tua azienda dovrebbe ottenere la certificazione ISO

1. Standardizzazione dei processi

Gli obiettivi della standardizzazione sono:

  • Semplificare la produzione in diversi settori;
  • Garantire la consistenza e la sicurezza del prodotto;
  • Promuover la collaborazione e la compatibilità globali.

In generale, le aziende sperimentano innegabili vantaggi tecnologici, economici e sociali a seguito della standardizzazione.

2. Migliorare la qualità dei processi e dei prodotti

Gli obiettivi della standardizzazione sono:

  • Semplificare la produzione in diversi settori;
  • Garantire la consistenza e la sicurezza del prodotto;
  • Promuover la collaborazione e la compatibilità globali.

In generale, le aziende sperimentano innegabili vantaggi tecnologici, economici e sociali a seguito della standardizzazione.

3. Descrivi, comprendi e comunica i processi della tua azienda

L’ISO richiede di identificare e descrivere i processi utilizzando le metriche aziendali.

Lo scopo è quello di gestire e controllare al meglio i processi aziendali.
Questi obiettivi sono al centro del tuo processo aziendale.

Le metriche vengono utilizzate per comprendere e comunicare le prestazioni societarie rispetto ai tuoi obiettivi.
Se fai un tentativo onesto di qualificarti per la certificazione ISO, imparerai di più sulla tua azienda.

4. Migliora l'efficienza, riduci gli sprechi e risparmia denaro

Un sistema di gestione ISO non è perfetto, ma un sistema ben eseguito permette alla tua azienda di avvicinarsi alla perfezione.

Man mano che i tuoi processi migliorano diventano più coerenti e sei in grado di raggiungere i tuoi obiettivi più regolarmente, fornendo risultati tangibili. Ridurrai anche gli sprechi nei tuoi processi.

I rifiuti sono il risultato di scarsa qualità e inefficienza e rappresentano denaro sprecato.
L’inefficienza è il risultato di variazioni e processi incoerenti.
Riduci queste variazioni e migliora la consistenza e avrai meno sprechi e più soldi.

5. Ottieni il riconoscimento ISO

Abbiamo parlato di credibilità ISO all’inizio di questo articolo e questo fattore non può essere trascurato.
Ottenere una certificazione ISO mette la tua azienda in un gruppo molto selezionato.

Sappiamo tutti che l’immagine di un’organizzazione è un fattore molto importante nel business.

Il fatto che l’ISO sia ampiamente accettato a livello internazionale facilita la realizzazione di attività collaborative, la ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti.

La standardizzazione consente alla tua azienda di fare affari internazionali con la certezza di garantire la compatibilità e l’invariabilità di un prodotto o di un input utilizzato nel suo processo.

Certificato di qualità

Quali sono i cinque standard ISO più comuni

ISO ha migliaia di standard internazionali, in dozzine di settori.

Tuttavia, alcuni trascendono questi confini. Diamo un’occhiata ai cinque più comuni.

Questo è lo standard fondamentale che le aziende dovrebbero avere, con la versione più recente ISO 9001:2015.

Sebbene ci siano alcuni standard all’interno della famiglia ISO 9000, ISO 9001 è l’unico standard in cui puoi essere certificato.

I processi e le procedure aziendali risiederanno in un sistema di qualche forma, spesso denominato Sistema di Gestione della Qualità (SGQ), ma in linea di principio lo standard esiste per:

  • Assicurarsi che i prodotti e i servizi forniti siano come definiti nei requisiti;
  • Disporre di un meccanismo che monitori l’efficacia del sistema di gestione della qualità e dei suoi risultati, insieme a processi e procedure per prevenire la fuga di prodotti e servizi non conformi;
  • Garantire che i ruoli e le responsabilità per il sistema di gestione e le sue attività in esso contenute siano chiaramente definiti e che le parti interessate e l’alta direzione siano responsabili di ciò che viene prodotto;
  • Incorporare un programma di miglioramento continuo.

ISO 9001 - Gestione della qualità

ISO 14001 - Gestione ambientale

Questo standard è progettato per aiutare le organizzazioni ad adempiere ai propri obblighi ai sensi degli obblighi ambientali, secondo l’Environmental Protection Act 1990.

Questo standard si integra bene con ISO 9001 e altri standard di gestione della qualità.

Piuttosto che avere un Sistema di Gestione Ambientale (EMS), alcune organizzazioni lo integrano con il loro Sistema di Gestione della Qualità (QMS) e lo chiamano Sistema di Gestione Integrato (IMS).

Lo scopo principale di questa norma è:

  • Soddisfare gli obblighi legali;
  • Migliorare l’efficienza delle risorse;
  • Ridurre gli sprechi;
  • Ridurre l’impatto ambientale;
  • Ridurre i rischi;
  • Ridurre i costi.

Rilasciato nel 2018, ISO 45001 si basa su OHSAS 18001. Contiene gli elementi di base di ISO 9001.

La sua funzione principale è quella di:

  • Ridurre gli infortuni e le malattie professionali;
  • Promuovere e proteggere la salute fisica e mentale;
  • Sicurezza delle informazioni ISO 27001.

ISO 45001 - Salute e sicurezza

ISO 27001 – Gestione della sicurezza delle informazioni

Sia nel moderno ambiente di lavoro che nella vita personale degli individui, inseriamo molte delle nostre informazioni in sistemi cartacei ed elettronici.

ISO 27001 è progettato per la gestione della sicurezza delle informazioni e aiuta a proteggere:

  • Riservatezza: consentendo solo alle persone autorizzate di accedere alle informazioni rilevanti e non a tutto ciò che un’organizzazione ha in archivio;
  • Integrità delle informazioni: garantire che solo persone addestrate e autorizzate possano modificare i record;
  • Disponibilità: informazioni da rendere disponibili alle persone autorizzate su richiesta.

La ISO 27001 si concentra anche più della ISO 9001 sul rischio e sul pensiero basato sul rischio.

In passato una singola organizzazione spesso progettava, costruiva e consegnava un progetto completo.

Le aziende stanno iniziando a specializzarsi e stanno diventando entità globali.
Ciò significa che molti progetti utilizzano due o più entità per fornire l’output.

ISO 44001 è un meccanismo per impostare, gestire e concludere pratiche di lavoro concordate.

Basata sulle clausole fondamentali dei principi di gestione della qualità della ISO 9001, la ISO 44001 si concentra su:

  • Pianificazione, identificazione dei vantaggi di altre parti e sviluppo di un business case;
  • Sviluppo di un modello di alta qualità;
  • Sviluppare valore;
  • Consapevolezza e comunicazione;
  • Gestione e monitoraggio della relazione;
  • Strategia d’uscita.

ISO 44001 - Lavoro collaborativo

Cosa significa lavorare con un'organizzazione che ha uno standard ISO?

Le organizzazioni con una certificazione ISO lavorano in base a una serie di requisiti protocollari.
Avranno processi, procedure e politiche in atto per creare un ambiente che produca un insieme coerente di risultati.

Dispongono inoltre di meccanismi in atto per affrontare le questioni in cui tali risultati non sono previsti.

Vale la pena notare, tuttavia, che l’ISO è un framework che fornisce consulenza su ciò che un’organizzazione dovrebbe avere in atto, ma non fornisce consigli su come raggiungere tale risultato.

Un’organizzazione certificata ISO 9001, ad esempio, avrà dimostrato la conformità allo standard e sarà stata sottoposta a verifica indipendente.
La certificazione sarà stata rilasciata solo dopo che tutti i criteri necessari saranno stati soddisfatti.

Ciò dà alle aziende fiducia nell’acquisto di prodotti o servizi da un’organizzazione con una di queste certificazioni.

Mostra un particolare standard di processo decisionale, miglioramento continuo e qualità.
Ciò consente confronti equi tra fornitori che hanno lo stesso accreditamento.

Le organizzazioni possono ritenere di avere un vantaggio quando competono per il lavoro rispetto ad altri fornitori che non sono certificati.
Uno dei principali vantaggi di ISO è la fiducia nei loro prodotti e servizi che la certificazione dimostra.

Va detto che avere una certificazione ISO non deve essere visto come un segno di spunta nella casella della burocrazia per una società o una certificazione su un muro.
Consideralo invece parte di un approccio di processo: dovrebbe essere visto come uno strumento per aiutare la tua organizzazione a soddisfare le aspettative dei clienti e diventare un veicolo di crescita.

Le migliori organizzazioni che hanno una certificazione sono prima grandi aziende e quasi come nota a margine hanno la certificazione in secondo luogo.
Avranno già implementato standard di garanzia della qualità, controllo dei documenti o sistema di gestione.

La certificazione sta semplicemente confermando che hai buoni controlli e capisci come funziona la tua organizzazione.

Per ottenere una certificazione, non solo devi avere i tuoi processi, procedure e politiche definite, ma devono essere rilevanti per la tua organizzazione e il tuo modo di lavorare.

Numerosi sono i vantaggi ottenuti attraverso la certificazione ISO.
Tuttavia, per quanto chiari e ovvi siano, quando un’azienda insiste nell’acquisire la certificazione solo a causa delle pressioni del mercato, questi vantaggi possono essere facilmente vanificati.

Il processo, originariamente finalizzato al rinnovamento dell’azienda, si rivela un onere.
Concentrati sul tuo obiettivo, pianifica, utilizza un buon sistema di gestione per assisterti e goditi i vantaggi che derivano dalla certificazione che ritieni più vantaggiosa per la tua attività.